CRITERI DI VALUTAZIONE
 
 
ai sensi dell'art.1, comma5, del DPR 122/2009:
 
" Il collegio dei docenti definisce modalità e criteri per assicurare omogeneità, equità e trasparenza della valutazione, nel rispetto del principio
della libertà di insegnamento. Detti criteri e modalità fanno parte integrante del Piano triennale dell'Offerta Formativa (P.T.O.F)".
 
La valutazione è espressione dell'autonomia professionale propria della funzione docente, nella sua dimensione sia individuale che collegiale, nonchè dell'autonomia didattica delle istituzioni scolastiche. Ogni alunno ha diritto ad una valutazione trasparente e tempestiva.
 
Il processo di valutazione, ritenuto fondamentale per il suo rilevante valore formativo nell'ambito del percorso educativo-didattico, ha per oggetto il processo di apprendimento, il comportamento e il rendimento scolastico complessivo degli alunni.